Skip to content

Cos’è l’equity compensation?

Che cos'è l'Equity Compensation?

Equity compensation, denominata anche retribuzione basata sulle azioni, è un tipo di retribuzione non monetaria che l'azienda offre ai dipendenti per partecipare al capitale della società. Vi sono molte diverse forme di equity compensation quali ad esempio stock options e restricted stock units (RSU, azioni vincolate).

In questo post, tratteremo i seguenti argomenti:

Perché equity compensation?

Il vantaggio maggiore della retribuzione basata sulle azioni è il coinvolgimento finanziario, sia per il datore di lavoro che per il dipendente. Consente infatti ai datori di lavoro di offrire ai dipendenti di più, un vantaggio per i dipendenti, senza incidere sui ricavi, un vantaggio per il datore di lavoro. Ulteriori vantaggi dell'equity compensation:

  • Contribuisce ad attrarre e a fidelizzare i talenti: è particolarmente utile per aziende di piccole dimensioni agli inizi della loro attività poiché consente loro di offrire ai dipendenti una parte del proprio potenziale quando non dispongono di molta liquidità. In tal modo queste aziende possono rimanere finanziariamente solide.
  • Realizza un maggiore allineamento: i datori di lavoro traggono vantaggi dall'allineamento dei valori dei propri dipendenti alle missioni dell'azienda.
  • Riduce l'assenteismo: i dipendenti si impegnano di più e sono più produttivi poiché le loro prestazioni influiscono sull'entità della loro retribuzione.
  • Determina il coinvolgimento dei dipendenti: i dipendenti trasmettono una sensazione di spirito di squadra. Non sono solo dipendenti, ma dipendenti proprietari e possono spesso apportare contributi preziosi all'orientamento dell'azienda tramite il voto degli azionisti.
  • Consente sgravi fiscali: sia datore di lavoro che dipendente possono usufruire di sgravi fiscali grazie ad alcuni piani approvati, ad esempio ESPP e ESOP qualificati
  • Contribuisce alla gestione del flusso di cassa: l'equity compensation riduce gli importi conferiti in denaro ed è una soluzione ideale soprattutto per aziende con flusso di cassa limitato.

Se sei già convinto che l'equity compensation sia la soluzione giusta per te, prenota una consulenza gratuita. I nostri esperti ti guideranno attraverso l'intero processo di progettazione e implementazione

Tipologie di equity compensation

L'equity compensation per dipendenti presenta diverse forme e piani, tra cui Stock options, Restricted stock units (RSU, azioni vincolate), programmi di acquisto azionario dei dipendenti (ESPP) e molti altri. In questo post discuteremo dei sei seguenti tipi.

  • Stock Option – Incentive stock option (ISO) e Non-qualified stock option (NSO)
  • Azioni vincolate – Azioni vincolate (RSU, Restricted stock units) e Premi in azioni vincolate (RSA, Restricted stock awards)
  • Piani bonus in denaro differiti – Diritti di apprezzamento delle azioni (SAR) e Phantom stock
  • Performance Share
  • Programmi di acquisto azionario dei dipendenti (ESPP)
  • Piani di partecipazione azionaria dei dipendenti (ESOP)

Scopri come funziona ognuno di questi tipi nella prossima sezione.

Come funziona l'equity compensation?

L'Equity compensation offre azioni ai dipendenti immediatamente dopo la loro assunzione in azienda o dopo un periodo di maturazione durante il quale i dipendenti sono tenuti a proseguire il loro rapporto di lavoro con la società per un determinato periodo di tempo al fine di ottenere l'intera proprietà della partecipazione azionaria.

1. Stock options – ISO e NSO:

Le Stock options offrono al dipendente il diritto ma non l'obbligo di acquistare un determinato numero di azioni a un prezzo inizialmente concordato dopo un periodo di maturazione (di solito basato sul tempo). Le ISO non sono generalmente soggette a tassazione finché i premi non vengono venduti, mentre è previsto il pagamento di tasse quando si esercitano le NSO.

Metodi di finanziamento:
1. Acquisto delle opzioni in contante da parte del dipendente
2. Il denaro ricavato dalla vendita coprirà i costi di esercizio della transazione esercizio e vendita

Soluzione adatta a molte aziende – aziende a inizio attività, startup a forte crescita e società quotate in borsa – che intendono offrire una partecipazione azionaria ampia o con un gruppo di dipendenti selezionati come modo per attrarli, fidelizzarli e/o motivarli.

Scopri di più sulle stock options qui

2. Azioni vincolate – RSU e RSA:

Le Azioni vincolate rappresentano una forma di attribuzione di azioni a un dipendente. Il dipendente potrà riceverle solo se un requisito di maturazione viene soddisfatto (basato sul tempo e/o sulle prestazioni). I partecipanti sono tenuti a pagare le attribuzioni per i piani RSA, mentre di solito le ricevono gratuitamente con i piani RSU. Pertanto, le RSU comportano un rischio minore e avranno sempre valore finché il prezzo dell'azione è superiore a 0 USD.

Metodi di finanziamento:
1. Acquisto delle attribuzioni in contante da parte del dipendente
2. Azioni del pool di incentivi equity dell'azienda

Soluzione adatta a molte aziende che intendono offrire una partecipazione azionaria ampia o con un gruppo di dipendenti selezionati come modo per attrarli, fidelizzarli e/o motivarli senza richiesta di pagamento anticipato. (La RSA è in genere utilizzata dalle startup mentre la RSU da aziende consolidate. Le RSU vengono spesso offerte a dirigenti di alto livello).

Scopri di più sulle azioni vincolate (RSU e RSA) qui

3. Piani bonus (in denaro) differiti – SAR e Phantom stock:

Sono due tipi di piani azionari che generalmente non utilizzano azioni ma retribuiscono i dipendenti con compensi connessi alle prestazioni delle azioni dell'azienda. Pertanto i partecipanti non sono azionisti e non hanno diritto di voto.

Una volta terminato il periodo di maturazione, i partecipanti possono ricevere l'equivalente in denaro o le effettive azioni. Se intendi offrire ai dipendenti piani con rischi minimi, questa è la soluzione ideale poiché a differenza delle stock options non prevedono alcun acquisto.

Soluzione adatta a molte aziende che desiderano offrire compensi ai dipendenti senza richiedere loro pagamento anticipato ed emettere un elevato numero di azioni extra.

Scopri di più sui bonus differiti qui

4. Performance Share

Le Performance share maturano quando i dipendenti raggiungono specifici obiettivi connessi alle prestazioni.

Soluzione adatta a: questi premi sono spesso riservati a dirigenti e amministratori come incentivo a raggiungere determinati target di prestazioni.

5. Programmi di acquisto azionario dei dipendenti (ESPP):

Utilizzati da aziende quotate che desiderano attrarre, fidelizzare e/o motivare i dipendenti, gli ESPP consentono ai partecipanti di acquistare azioni delle loro aziende a un prezzo scontato, spesso del 5-15% del valore equo di mercato (FMV).

L'acquisto viene effettuato mediante contribuzioni dirette nelle buste paga dei dipendenti. Gli importi così accumulati vengono utilizzati per acquistare azioni dell'azienda alla data di acquisto.

Metodo di finanziamentoreddito netto del dipendente

Soluzione adatta a società ad azionariato diffuso che desiderano offrire una partecipazione azionaria ampia o con un gruppo di dipendenti selezionati come modo per attrarli, fidelizzarli e/o motivarli.

Scopri di più sugli ESPP qui

Quante azioni assegnare ai dipendenti?

Le startup in genere creano piani di incentivazione basati su strumenti finanziari per dipendenti che comprendono il 10-20% del capitale azionario complessivo della società (50% per il/i fondatore/i e 30-40% per gli investitori). È simile a ciò che David Steinberg, fondatore di Zeta International, azienda di marketing strategico, ci ha consigliato:

Steinberg suggerisce di stabilire un pool di circa il 10% per i primi neodipendenti con ruoli chiave e del 10% per i dipendenti futuri.

dimensioni-piano-azionario
Dimensioni del piano azionario per settore

Potenziali problemi connessi alle azioni dei dipendenti

Sebbene la retribuzione basata sulle azioni stia diventando popolare e sia ampiamente utilizzata in diversi settori, lo svantaggio principale che di solito riscontriamo nelle aziende che esitano a implementarne una è il problema della complessità.

  • L'Equity Compensation comporta la redazione di molti rapporti e vi sono molte normative da rispettare, oltre a intere aree di giurisdizione e leggi fiscali.
  • Comporta inoltre una straordinaria quantità di lavoro e impegno per la progettazione del piano, ad es. il numero delle azioni da assegnare, l'idoneità dei partecipanti, il programma di maturazione, e il periodo del piano
  • Potrebbe inoltre richiedere un lavoro amministrativo extra per il piano azionario a carico dei tuoi dipartimenti esistenti – dal monitoraggio e dal reporting di modifiche della partecipazione azionaria all'aggiornamento di documenti/politiche/procedure, alla comunicazione con gli azionisti, alla consultazione del Consiglio di Amministrazione e alle esigenze di compliance.

Per fortuna c'è un modo straordinariamente semplice per risolvere tutti questi problemi: Global Shares – Noi ti aiutiamo a semplificare il piano azionario per i dipendenti.

Intendi lanciare un piano di equity compensation? Contatta Global Shares oggi stesso

Con la combinazione di software e supporto amministrativo, noi di Global Shares ci facciamo carico di tutta la complessità e di tutto lo straordinario lavoro di gestione necessario per il tuo piano di equity compensation.

Il nostro team di esperti ti seguirà in tutte le fasi dell'implementazione: collaboreremo con te alla progettazione e al lancio del tuo piano, oltre che all'attività quotidiana di mantenimento e miglioramento del piano dopo il lancio.

Il nostro software dinamico e personalizzabile permette completa visibilità e una facile gestione del proprio portafoglio azionario, e, per ogni evenienza, il nostro Servizio di assistenza multilingue è sempre pronto a rispondere a qualsiasi domanda.

Contatta subito Global Shares per una demo gratuita.

Domande frequenti sull'equity compensation per i dipendenti

What is equity compensation?

Equity compensation, also known as share-based compensation, is a type of non-cash pay that a company offers to employees to partake in ownership of the firm. Some examples are stock options, restricted stock, stock appreciation rights (SARs) and ESPPs.

Why equity compensation?

The major advantage of employee equity compensation is the financial considerations both for the employer and the employee. It allows employers to offer their employees more – which is great for the employees – while not affecting their bottom line – which is great for the employer.

How does equity compensation work?

Equity compensation works by offering employees equity right away when they join the company or offering them a form where employees have to stay with the company for a certain amount of time to have full ownership of the stock.

How much equity to give employees?

Startups typically create employee equity plans that comprise 10–20% of the total equity of the company (50% for the founder(s) and 30-40% for investors).

Cos'è l'equity compensation?

L'Equity compensation, denominata anche retribuzione basata sulle azioni, è un tipo di retribuzione non monetaria che l'azienda offre ai dipendenti per partecipare al capitale della società.

Perché equity compensation?

Il vantaggio maggiore della retribuzione basata sulle azioni è il coinvolgimento finanziario, sia per il datore di lavoro che per il dipendente. Consente infatti ai datori di lavoro di offrire ai dipendenti di più, un vantaggio per i dipendenti, senza incidere sui ricavi, un vantaggio per il datore di lavoro.

Come funziona l'equity compensation?

L'Equity compensation offre azioni ai dipendenti immediatamente dopo la loro assunzione in azienda o una soluzione in base alla quale i dipendenti sono tenuti a proseguire il loro rapporto di lavoro con la società per un determinato periodo di tempo al fine di ottenere l'intera proprietà della partecipazione azionaria.

Quante azioni assegnare ai dipendenti?

Le startup in genere creano piani di incentivazione basati su strumenti finanziari per dipendenti che comprendono il 10-20% del capitale azionario complessivo della società (50% per il/i fondatore/i e 30-40% per gli investitori).

Importante: questa pubblicazione contiene solo informazioni di carattere generale; attraverso questo articolo, Global Shares non fornisce alcuna consulenza, sia essa legale, finanziaria, fiscale, aziendale, professionale o di altra natura. La Global Shares Academy non sostituisce una consulenza professionale e non deve essere utilizzata come tale. Global Shares non si assume alcuna responsabilità per l'affidamento che l'utente faccia sulle informazioni qui fornite.

Condividi questo articolo:

Food for Thought

Sign up to receive bite sized brainfood on a range of topics that will help your business grow.